Categorie
Casa

Camerette per bambini e ragazzi con armadio a ponte

Oggigiorno le stanze delle nostre case diventano sempre più piccole, con problematiche di arredamento più o meno complesse, dovendo anche fare i conti con porte, finestre, prese elettriche e pulsanti luce.In soccorso a tutto ciò una soluzione che viene sempre più adottata è quella della cameretta con armadiatura a ponte dove lo spazio dei letti e dell’armadio viene concentrato su un’ unica parete così da consentire la sistemazione della zona studio in uno spazio laterale o frontale.

Le camerette per ragazzi con la soluzione a ponte stanno diventando una regola e non più un’eccezione come fino a pochi anni fa, e per questo le case produttrici, tra cui segnalo Italiana Mobili, di camerette si stanno sempre più evolvendo nella progettazione di elementi che soddisfino sempre di più ogni tipo di esigenza.
Lo spazio minimo necessario per poter sistemare un armadio a ponte è di 210 centimetri circa. Ciò ci permette di poter sistemare due fianchi laterali e avere un ponte dal vano utile di 2 metri, dove si possono sistemare uno o più letti, anche estraibili e paralleli con profondità che varia dagli 80 ai 100 centimetri.
Lo spazio appena descritto è lo spazio minimo necessario, ma si possono avere anche delle metrature superiori dove l’armadio a ponte può svilupparsi secondo modularità differenti.

L’altezza di un armadio a ponte può variare da 220 centimetri a quasi 3 metri dipende dall’abitazione del cliente, solitamente una casa di trenta anni fa ha solai più alti rispetto a quelle di ultima costruzione, dove si arriva ad una altezza di 2,80 metri circa.
Le misure che riguardano la profondità sono più semplici in quanto lo standard prevede la misura dei canonici 60 centimetri comprendenti lo spessore delle ante, misura che troviamo su quasi tutti i tipi di armadio ad anta battente, mentre per quanto concerne lo scorrevole bisogna calcolare 2 centimetri in più dato dallo spessore dell’anta che scorre all’esterno del binario.

Invece le misure del vano sottoponte ( per intenderci è lo spazio dal pavimento fino all’inizio dell’anta) possono variare da 130 a 196 centimetri circa. Un vano sottoponte da 196 centimetri permette di sistemare anche un castello di letti singoli estraibili su ruote. Qui trovate molti esempi e ottimi prodotti di camerette a ponte.

Un ponte può essere battente o scorrevole, mentre gli armadi che si accostano lateralmente sono moduli la cui larghezza va da 45, 60, 90, 95, 100 a seconda della ditta costruttrice. La buona modularità ci permette di soddisfare qualsiasi esigenza di spazio.

Un accenno sui colori: le essenze legno utilizzate sono acero, faggio e ciliegio, a chi ha gusti classici si può proporre anche il noce o l’avorio decapè. Per i colori da abbinare alle camerette moderne c’è una grandissima possibilità di scelta tra laminati e laccati, che comprende tutta la gamma cromatica del bianco al moka, passando dai colori moda degli ultimi anni: arancio, giallo, rosa ciclamino, rosso papavero, blu iris e verde mela.

Aggiungiamo in questo modo un po’ di estetica alla qualità del prodotto e al progetto compositivo.